VIRTUS OSTIA VILLAGE – Manca la fortuna non il valore il Village sconfitto di misura dal Cisterna

 

 

 

 

 

 

Settima di campionato,viene a far visita al Village la corazzata Cisterna,una delle più autorevoli candidate alla promozione in serie B,i ragazzi si vestono a festa per l’occasione e come nella migliore tradizione di questa squadra sfoderano una prestazione da applausi.

Sotto di tre reti all’intervallo e visto la forza degli ospiti anche il più ottimista avrebbe pensato ad un imbarcata,nella ripresa invece assistiamo ad un autentico spettacolo,per personalità,aggressività e intelligenza tattica,gli ospiti sono costretti a palleggiare nella loro metà campo per quasi tutta la ripresa,impensierendo l’Atletico sporadicamente,portiere ospite migliore in campo e la sfortuna negano il gol del clamoroso ma meritatissimo pareggio a pochissimi secondi dal fischio finale,gran sinistro di Fiorito dal limite e palla deviata leggermente dal portiere ospite sul palo,lo specchio della gara.

Detto che il Cisterna è una grandissima squadra con un tasso qualitativo di categoria superiore,aggiunto a questo mettiamo la grande capacità di sfruttare al massimo la minima occasione che gli viene concessa gli ospiti si ritrovano in vantaggio di tre gol,i ragazzi di mister Fantozzi già nel primo tempo avrebbero meritato il gol.

Almeno tre interventi miracolosi su conclusioni a botta sicura di Bastianelli,Fiorito e Mazzotti e altrettanti salvataggi miracolosi in area da parte dei difensori.
Nella ripresa capolavoro tattico di mister Fantozzi, pressione a tutto campo senza comunque concedere quasi mai campo a ripartenze.
Dopo un paio di ripartenza fallite nell’ultimo passaggio,finalmente arriva il meritato gol dell’Atletico,Lombardo riceve con spalle alla porta a metà campo,supera il suo avversario destro potente sotto le gambe del portiere ospite e gol.

Gara vibrante e giocata ad alta intensità da parte del Village,il Cisterna in difficoltà,alcuni atteggiamenti antisportivi da parte degli ospiti aumentano la tensione in campo,il Village ci crede,destro di Bastianelli dalla distanza doppio rimapallo e palla che finisce in rete,gara riaperta.

Finale per deboli di cuore,vanno alla conclusione a ripetizione Fiorito e Lombardo che sfiorano il gol, gli ospiti spariti dal campo,ancora un batti e ribatti in area con salvataggio miracoloso,nel finale il palo clamoroso di Fiorito che strozza in gola l’urlo per il gol del meritatissimo pareggio.

La gara si chiude qui,ospiti che festeggiano per la vittoria con grandissimo entusiasmo,temevano questa trasferta,ai nostri ragazzi vanno solo gli applausi,dopo una gara del genere c’è da essere orgogliosi,ancora un grandissimo lavoro in settimana e soprattutto un lavoro eccellente di Alessio Natali in fase di preparazione,secondo tempo strepitoso per intensità,intelligenza tattica e personalità,l’unico difetto di questa squadra è la poca incisività sotto porta,purtroppo si concretizza poco in rapporto alla quantità di occasioni create.Una risposta oggi è arrivata ,l’Atletico è tra le grandi del campionato anche se qualcuno ancora non si è accorto di questa nostra realtà.

UFFICIO STAMPA