VIRTUS ANIENE 3Z 1983 – Alessio Vinci: “Ci aspettano quattro finali”

La Virtus Aniene si è ripresa la prima posizione solitaria. La vittoria contro il San Paolo e la concomitante sconfitta della Cioli ha permesso al team gialloblu di staccare nuovamente il club castellano. La sfida contro i sardi non ha riservato sorprese: “Sono contento del gioco che abbiamo proposto – spiega il presidente virtussino Alessio Vinci – E’ vero che la partita non era delle più insidiose, ma bisognava comunque approcciarla al meglio perché avevamo di fronte un avversario sfrontato e che corre molto. Abbiamo subito indirizzato la contesa e poi siamo stati bravi a gestirla. Inoltre siamo molto felici di aver dato ampio spazio ai nostri giovani, che in campo sono stati grandi protagonisti di questa vittoria”.

Vetta e rush finale Mancano ancora tre partite alla fine del campionato e l’Aniene 3Z le affronterà con tre punti da difendere: “Dopo la nostra vittoria, la gara di sabato tra Mirafin e Cioli avrebbe in ogni caso dato un verdetto importante. Se avesse vinto la Cioli, la Mirafin sarebbe stata definitivamente tagliata fuori dalla corsa al vertice. Con la vittoria dei rossoblu, invece, abbiamo ripreso un vantaggio sulla Cioli, ma allo stesso tempo la squadra di Salustri ha dimostrato di essere ancora viva e in piena corsa”. Domani la Virtus Aniene 3Z tornerà in campo per gli ottavi di finale della Coppa Divisione contro il Bubi Merano, mentre le ultime tre gare di campionato opporranno ai gialloblu le migliori squadre del girone. Senza dimenticare l’impegno di fine marzo nella Final Eight di Coppa Italia: “Siamo arrivati al rush finale – conclude il presidente Vinci – e vogliamo giocarci tutte le nostre carte. In settimana abbiamo parlato con i ragazzi e ho visto la giusta determinazione. Siamo padroni del nostro destino e ora ci aspettano quattro finali. Tireremo fuori le unghie ed anche in questa prospettiva siamo felici di aver accolto in società il prof. Giorgio Zito, grande professionista e uno dei tecnici top di questo sport. Metteremo ulteriore energia nelle gambe per affrontare le ultime tre gare di campionato e la sfida di Coppa Divisione al meglio, naturalmente ci aspettiamo anche di disputare una grandissima Final Eight. Siamo orgogliosi di essere una delle poche squadre ancora in corsa su tutti i fronti”.

Ufficio Stampa Virtus Aniene 3Z 1983