STUDIO DE SANTIS PALERMO – Continua la corsa,vittoria contro l’Olympia Zafferana

 

Vittoria per la ASD Studio De Santis Palermo del duo tecnico David Giordano-Rosaria Plano che nella 6° giornata di andata del Campionato Femminile di Serie C vince con il risultato di 4-2 al Mediterraneo contro la capolista Olympia Fc Zafferana di mister Alberto Incatasciato.

Gara temuta alla vigilia al cospetto di una squadra forte e compatta quale quella etnea del Presidente Lucy Scuderi che oggi e’ scesa in campo priva di Emmanuele e Virgillito e con qualche calcettista non al top, giocandosi una gara difficile contro le ragazze del presidente Francesco De Santis che cercavano continuita’ di risultati dopo le ultime due gare di Campionato.

Ne e’ nata una bella gara ,interessante con le Orange di casa vogliose di far bene e dimostrando tanta forza contro la tenace squadra etnea e sbloccando il risultato al 5° con una magistrale punizione sul settore di sinistra calciata bene da capitan Marina Piccolo e ribadita in goal da Paola Costanza.

Il vantaggio carica la formazione di casa che gioca in maniera ordinata senza rischiare molto, con la formazione ospite che cerca di ben manovrare grazie all azione continua di Claudia Leanza e Tiziana Sgarlato(migliori in campo per le ospiti oggi).

Il raddoppio delle ragazze di Giordano-Plano arriva al 23° quando su un’azione di attacco ospite e’ capitan Marina Piccolo che riesce a strappare palla in fase difensiva e a tagliare bene un pallone al bacio per Paola Costanza che sulla fascia destra serve un assist sul palo opposto a Daniela Lo Bello che scatta bene a sinistra e scarica palla sul secondo palo a Paola Costanza che devia sottoporta il goal del raddoppio, risultato di 2-0 con sui si va al riposo.

Buona la prestazione di Daniela Lo Bello sempre sicura in fase difensiva che propositiva, duttile, una sicurezza per le sue compagne.

Nella ripresa, dopo i primi minuti di studio , giunge al 7° la terza rete per la formazione di casa grazie ad un’azione veloce impostata da capitan Marina Piccolo in fase difensiva che fornisce un lancio con il contagiri a Chiara Amato sulla fascia sinistra che scatta in velocita’ e fa partire un diagonale di precisione chirurgica sul palo ad incrociare che fa esplodere di gioia il pubblico presente al Mediterraneo. E’ un goal da cineteca e da sottolineare il goal piu’ bello della partita.

Grande goal di Chiara Amato che ha sciorinato una prestazione sontuosa da gran calciatrice, di serie A, grande prova per la forte laterale carinese, grande personalita’, carisma e che insieme a Marina Piccolo, sono state le 2 Top Player di oggi in campo.

La gara prosegue con la squadra di casa che gioca senza rischiare tanto, giocando in maniera ordinata con tutte le sue effettive, ottima la prova di tutte le ragazze scese in campo, da segnalare l’ottima prestazione di Teresa Matranga(piu’ ordinata in campo nel possesso palla e nella difesa della stessa), Federica Puccio (mostra la sua personalita’ in una gara difficile) ,Fabiola Giglio (incolpevole sulle due reti), mostra sempre sicurezza e maestria nella sua gara, Anna D’Amico(una roccia, non sbaglia un colpo), di Clara Minaudo (palla goal al 16° tiro forte parato dal portiere etneo) e soprattutto la gran gara disputata dalla giovane atleta di Montelepre,Cristina Cucchiara grande personalita’ oggi mostrata da Cristina a cui e’ mancato solo il goal che ha sfiorato in diverse occasioni sia nel primo tempo, con un tiro dall out di destra parato bene dal portiere etneo,che nella ripresa quando in contropiede a colpo sicuro ha centrato una traversa interna che grida al goal.

Nel finale, la squadra di mister Incatasciato inserisce il portiere-attaccante riuscendo in mischia a trovare il goal del 3-1 grazie ad una deviazione sottoporta di Tiziana Sgarlato al 27°, ma dopo neanche due minuti ci pensa capitan marina Piccolo che dalla distanza fa partire un tiro forte e deciso che rimette le distanze sul 4-1. C’e’ ancora tempo per la rete ospite del 4-2 con un tiro libero siglato ancora dalla brava Tiziana Sgarlato al secondo minuto di recupero che sancisce il finale sul risultato di 4-2 di una bella gara, corretta da entrambe le squadre e ben diretta dall ottimo fischietto agrigentino Gaspare Giarratano.

Andrea Dieli

Area Comunicazione

ASD Studio De Santis C5 Palermo

Copyright © 2013 futsalive.it - Tutti i diritti riservati.