La Spes Poggio Fidoni ospita il Grande Impero nella seconda giornata di campionato.

I padroni di casa privi di Donati e Jeffe si presentano in campo con Barbera-Chiavolini-Martinelli-Graziani-Pandolfi.

I gialloverdi iniziano forte, il portiere ospite si supera in due occasioni su Chiavolini e la partita resta in parità fino a quando gli ospiti la sbloccano in contropiede.

L’ultima metà del primo tempo è assedio Spes che trova il gol con Martinelli. Il primo tempo termina in parità con la Spes che recrimina un rigore non dato nel finale a Graziani.Nel secondo tempo gli ospiti tornano in vantaggio subito.

La storia non cambia i padroni di casa attaccano ma non trovano la via del gol,colpendo anche quale legno di troppo. Grande Impero riparte in contropiede e sigla il gol del 3-1.

La Spes non molla nonostante qualche svista arbitrale trova il gol del 3-2 ancora con Martinelli a 2’ dal termine. Mister Biagini inserisce Nobili in porta nel finale per giocare con quattro senior ma il gol non arriva.

Finisce 3-2 per Grande Impero.

Mister Biagini “È stata una partita difficile, tra le mille difficolta che abbiamo avuto in settimana, ovvero le squalifiche di Jeffe e Donati, l’infortunio di Martinelli, al quale va un plauso per aver stretto i denti ed essere stato in campo e quello di Bruni.

Siamo ancora in una fase di costruzione e abbiamo bisogno di tempo per amalgamarci, in quanto il gruppo è totalmente nuovo, e per questo possiamo considerarci ancora in fase di rodaggio

. Dobbiamo migliorare tante cose. Oggi abbiamo avuto ancora molte occasioni, anche più della partita precedente, ma non le abbiamo finalizzate.

Questo pesa non poco. Loro da grande squadra esperta hanno finalizzato tutte le occasioni avute, a differenza nostra, e questo ci sará sicuramente da lezione per il prosieguo del campionato.

A prescindere dalle tante assenze di oggi (tra squalifiche e infortuni),serve assolutamente un immediato cambio di marcia per invertire la rotta, a partire dalla partita di coppa in casa questo Mercoledì. Se vogliamo raggiungere l’obiettivo prefissato, dobbiamo essere umili e non cadere nell’individualismo.

A sprazzi abbiamo palesato un ottimo gioco, frutto del lavoro di questi mesi, ma spesso pecchiamo di egoismo e questo va migliorati. Complimenti al Grande Impero per la prestazione.

Una nota particolare va fatta per Diego Proni e Jacopo Donati, per la loro prima presenza in campionato e per la loro ottima prestazione .Ora però abbiamo finito i jolly.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *