SERIE D LATINA:Quarti di finale Asd Nuova Florida – Ardea 4-2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

È un vero e proprio Play off quello che si gioca sul sintetico del Selva dei Pini. Nuova Florida ed Ardea si affrontano in un match che vale l’accesso alla semifinale di coppa , in virtù delle posizioni raggiunte nella regular season della Serie D a girone unico di Latina .

La gara inizia con la classica fase di studio e ritmi molto bassi dovuti anche al gran caldo che il sabato pomeriggio regala.Al 7′ il Florida calcia male una punizione, l’ardea riparte fulminea ma Ceniccola si fa ipnotizzare a tu per tu da Corradini . I ragazzi di Caporaletti sembrano svagati, ed all’11 minuto un errore in pressione libera il solito Ceniccola che questa volta supera l’incolpevole Corradini ed è 0-1.

Il gol sveglia i giallo/neri che prontamente reagiscono. Prima Simolo si divora il possibile pareggio calciando a lato da centro area, liberato da uno schema da calcio d’angolo. Poi Babusci calcia a botta sicura dopo una bella manovra ma colpisce il portiere ospite proteso in uscita. È il preludio al pareggio: al 16′ il Florida usufruisce di una punizione dal limite. Si incarica della battuta capitan De Celis, che svolge alla perfezione uno schema che porta Colasanti a chiudere sul secondo palo, calciando sotto al sette 1-1.

La Seconda parte della prima frazione è molto nervosa, gli animi si surriscaldano e a risentirne è il gioco, spesso interrotto dal direttore di gara. Al termine del primo tempo il Florida potrebbe allungare, ma De Celis calcia a lato una libera concessa proprio allo scadere.Negli spogliatoi mister Caporaletti predica la calma, e al rientro in campo si vede un Nuova Florida più concentrato e meno frettoloso. È proprio la squadra di casa a cercare di imporre il suo ritmo, fatto di manovre avvolgenti e pulite.L’Ardea cerca dal canto suo di ripartire, ma senza grosso successo. Al 10′ della ripresa Sartiano rompe l’equilibrio. Grazie ad una bella quanto poderosa azione personale riesce a trovare il varco giusto per la stoccata vincente  2-1

L’ardea si innervosisce e fa incetta di cartellini. Ceniccola viene espulso dalla panchina, il portiere ospite tiene a galla i suoi e si supera prima su Biondolillo, poi su Simolo ed infine su De Celis che prova dalla distanza ma al 18′ Carioti ruba palla a metà campo e serve Tabacchiera, il genio del Florida beffa il portiere in uscita con uno stupendo colpo sotto 3-1.Purtroppo nell’azione del gol Tabacchiera ha la peggio nello scontro con l’estremo avversario che in uscita lo travolge, ed è costretto ad abbandonare il campo. Sotto di due gol l’ardea si innervosisce ulteriormente , ed a farne le spese è Pula, a cui viene comminato il secondo giallo che lo manda anzitempo negli spogliatoi.

L’ardea rimane così con l’uomo in meno, ma il Florida , fin li perfetta ( Corradini pressoché inoperoso fino a quel momento) Invece che approfittarne, cede il fianco ad una ripartenza dell’ottimo Reale ( il migliore dei suoi ) .Corradini in uscita disperata a metà campo lo stende mandando lo stesso Reale sul dischetto del tiro libero. È il 22′ e gli ardeatini accorciano le distanze. 3-2. Caporaletti chiama il time out e cerca di riportare la giusta concentrazione nel suo team.

Al 25′ l’Ardea protesta per un presunto fallo, che darebbe diritto ad un’altra libera. Il direttore di gara è di parere diverso, Lessa, dirigente dell’ardea perde le staffe e viene espulso dal terreno di gioco .Al 27′ i padroni di casa svolgono alla perfezione uno schema su fallo laterale con Babusci che serve Simolo, che a sua volta mette al centro per il comodo Tap-in di Colasanti 4-2 ed è il goal che mette la parola fine all’incontro.

Ardea eliminata e Nuova Florida a giocarsi la semifinale Venerdì nella proibitiva trasferta contro il Flora 92, seconda forza del girone. Al termine dell’incontro la lucida analisi di Mister Caporaletti Alessio:”Inizio col dire che mi spiace per i nostri cugini, a cui va l’onore delle armi. Purtroppo sono stati troppo nervosi, e questo li ha sicuramente penalizzati. Noi siamo stati bravi a non innervosirci di conseguenza, per non portare la partita su binari a noi non congeniali, restando invece concentrati su quelle che sono le nostre caratteristiche di gioco.Abbiamo fatto la partita che volevamo, accorta, con un buon possesso palla e senza concedere ripartenze, punto di forza dei nostri avversari. Abbiamo forzato il meno possibile, sfruttando al meglio le palle inattive. Quando invece loro provavano ad impostare avevamo preparato la nostra fase difensiva in maniera mirata, pressione e chiusura degli spazi. All’inizio in questo fondamentale abbiamo fatto qualche errore, da uno dei quali è scaturito il loro vantaggio. Quando abbiamo sistemato ciò che non funzionava a dovere non abbiamo più sofferto, e diverse volte siamo riusciti a ripartire. Da una ripartenza è nato infatti il nostro terzo goal. Purtroppo li ci siamo rilassati un po’ troppo . Non si può non chiudere una partita come questa , specie una volta andati in superiorità numerica per l’espulsione. Anzi quello è stato il momento peggiore, perché li i ragazzi anziché essere cinici , hanno pensato di poter gestire il risultato. Questo ci ha portato ad essere molli e prevedibili e li abbiamo preso la ripartenza che ha poi generato la libera. Fortunatamente abbiamo subito rimesso i nostri avversari a debita distanza con un altra bella giocata da palla inattiva. Sono contentissimo per i miei e ragazzi, meritavano questa vittoria dopo una stagione che ci ha visti giocare un buon futsal. Siamo cresciuti di partita in partita . Adesso cerchiamo di recuperare gli infortunati. Abbiamo Di Napoli che anche oggi si è fermato per un fastidio muscolare durante il riscaldamento, e per noi Daniele è fondamentale. Mignone ha praticamente finito la stagione per una frattura ad una mano. Oggi escono malconci dal campo Corradini ( anche lui infortunatosi durante il riscaldamento ) , Tabacchiera e Carioti . Faremo di necessità virtù ed andremo a giocarci le nostre chances. Sicuramente sarà una bella partita , la squadra di Stredini è una formazione quadrata e ottimamente allenata, contro cui, unica nel girone , non siamo mai riusciti a segnare. Speriamo che sia una partita di calcio a 5 , bella e dove vinca lo Sport. Noi , dal canto nostro, proveremo a ribaltare i pronostici anche questa volta!”

Ufficio stampa ASD Nuova Florida 5 Selva dei Pini

 

 

Copyright © 2013 futsalive.it - Tutti i diritti riservati.