OLIMPUS ROMA FEMMINILE – Poker al Futsal Breganze . Doppietta per Sgarbi

 

 

 

 

 

 L’Olimpus Roma, orfana di Blanco (squalificata, ndr), supera per 4-1 in casa un Breganze rimaneggiato causa infortuni e squalifiche. Apre le marcature Pomposelli, cosa che è diventata ormai una costante in casa blues; nella ripresa vanno a segno Sgarbi (doppietta) e Lisi. A 4” dal fischio finale accorcia le distanze Rebe.

Il film della partita. Dopo appena 2’36” il Breganze si trova sotto. Pomposelli coglie in controtempo Castagnaro e porta avanti l’Olimpus con un tiro dalla distanza (1-0). La reazione della formazione biancorossa non tarda e passa per i piedi di Soldevilla che per ben due volte apre a sinistra, la prima per Boutimah, la seconda per Campanile ma in entrambe le occasioni il Breganze non riesce ad andare a segno. A 6’25” Lisi chiude un triangolo con Benvenuto e calcia in porta, Castagnaro devia in angolo. Poco dopo, l’estremo difensore della formazione ospite lancia lungo per Boutimah, la sua conclusione termina al lato. Ci prova l’Olimpus con Sgarbi dalla distanza, palla di poco alla sinistra del palo. A 12’58” la brasiliana taglia per Benvenuto, la giocatrice, spalle alla porta, supera Castagnaro ma calcia fuori. Ci prova ancora il Breganze con Ana Alves, la sua conclusione è centrale. In chiusura di frazione, Olimpus ancora pericolosa con Lisi che parte da sola in contropiede, attraversa tutto il campo ma, arrivata a tu per tu con il portiere, vede respinta da Castagnaro la sua conclusione. Nella ripresa Salinetti esce a chiudere su Boutimah lanciata a rete. A 6’21” tiro di Pomposelli, Castagnaro respinge, è pronta Sgarbi che non sbaglia e calcia a rete (2-0). Dopo tre minuti, punizione per l’Olimpus, Pomposelli calcia sul secondo palo, pronta al tap-in c’è ancora lei, Sgarbi, che non sbaglia (3-0). Il Breganze sale con Castagnaro nelle vesti di portiere di movimento e va vicino al goal con Ana Alves. Al 15′ Lisi conquista palla nella propria metà campo e, approfittando della porta avversaria rimasta sguarnita, calcia a rete la palla del poker: 4-0 per l’Olimpus. Breganze ancora a trazione anteriore e vicino alla rete con una conclusione dall’out di destra di Castagnaro che non centra lo specchio della porta. A 19’56” spunto di Soldevilla che serve Rebe, l’ex Lazio non sbagli a due passi dalla porta (4-1). Per l’Olimpus è la terza vittoria in campionato. Dopo la sosta la formazione blues farà visita allo Statte.

 

 

MEDIAFACTORY

Marco Ottaviani