OLIMPUS ROMA FEMMINILE – Battuto il Pescara 1-0 con Pomposelli e conquistata la regular season

ROMA – Vittoria sul Pescara e Regular season in tasca. Con una rete di Arianna Pomposelli la formazione guidata da Daniele D’Orto supera le abruzzesi in casa, nella ultima gara di campionato per la compagine blues, vola a +5 dal Montesilvano e conquista con un turno d’anticipo il campionato.
“E’ stata una gara piuttosto complicata – spiega Pomposelli – soprattutto sotto il profilo mentale; quando si arriva alle ultime partite di campionato non è mai facile raccogliere tutte le energie ma siamo state brave a gestirla bene e a trovare il goal che ci ha permesso di portare a casa i tre punti che erano la cosa più importante”. A decidere il confronto con il Pescara è stata proprio una rete di Arianna Pomposelli che esprime con queste parole la sua gioia: “Per il goal sono contenta perché avevo una dedica importante da fare. Ma non si tratta di risolvere una partita con un goal penso che l’abbiamo risolta collettivamente. Ogni goal viene sempre da un grosso lavoro di squadra quindi si contenta ma lo sono ancora di più per i tre punti”. Tiro da fuori, rasoterra, sul secondo palo e la gioia esplode. Gioia che culmina al termine dei 40’ quando l’Olimpus, vittoria in tasca, si ritrova lì, in vetta alla classifica di Serie A, con un cospicuo vantaggio sulle inseguitrici: “Arrivare prime in classifica e chiudere la stagione da prima in classifica penso che sia un risultato importante da non sottovalutare e da non dare per scontato – spiega Pomposelli – quest’anno abbiamo giocato moltissime partite, tanti turni infrasettimanali e abbiamo lasciato pochi punti per strada che ci hanno fatto riflettere tanto. Penso che dobbiamo essere fiere di noi e capire che siamo una grande squadra, una formazione completa che nei Play Off può fare molto bene. Siamo tante e la panchina lunga nella fase finale del campionato è stata fondamentale: hai una stagione sulle spalle e quello che ti porta fino alla fine sono le motivazioni e le gambe”. Ora testa alle finali scudetto con l’Olimpus che dovrà attendere la prossima giornata per conoscere la propria avversaria: “Per i Play Off penso che dobbiamo ricaricare le pile; dobbiamo lavorare tanto, allenarci forte e non lasciare nulla al caso. Siamo una squadra costruita per fare bene – ribadisce Pomposelli – ora è arrivato il momento di dimostrare che se siamo prime non è un caso. Bisogna rimettere in ordine le idee, stringersi e puntare l’obiettivo tutti insieme”.

Ufficio Stampa
OTTAVIANICOMUNICAZIONE

Copyright © 2013 futsalive.it - Tutti i diritti riservati.