ODISSEA – Match tiratissimo contro la Brillante : decide un gol di Russo nel secondo tempo supplementare

 

 

 

Match tiratissimo contro i biancoverdi capitolini, decide un gol di Russo nel secondo overtime. Decisiva la scelta di Sapinho di utilizzare Richichi come quinto di movimento nel momento più difficile. Rosso a Scervino, non ci sarà in gara -1

L’Odissea 2000 vola in finale play off battendo ai tempi supplementari la Brillante Torrino. A contenderle un posto in serie A2 sarà la squadra sarda dell’Ossi San Bartolomeo che ha battuto L84.

Come preventivato alla vigilia, è stata una semifinale tiratissima tra due formazioni che si sono date battaglia sportiva per tutti i cinquanta minuti di gioco. Da una parte l’esperienza, la tecnica, il carattere e il cuore dei padroni di casa che, oltre a dover affrontare una squadra organizzatissima e veloce, hanno dovuto superare le difficoltà derivanti dall’espulsione di Scervino e dalla precaria condizione fisica di una paio dei suoi giocatori colpiti dai crampi; dall’altra una compagine giovane che oltre a tanta corsa è dotata di buona tecnica e di sagacia tattica. Alla fine ci sono voluti i supplementari, decisi dalla zampata di Carmine Russo, per decretare la finalista.

La partita – E’ l’Odissea 2000 a iniziare meglio la gara, i gialloblù fanno girare palla in attesa di trovare il varco giusto nella difesa avversaria e, ci riescono, nel quarto minuto di gioco, con un’azione di prima portata avanti da Richichi e Pizetta e finalizzata da Delpizzo. Sotto di un gol i ragazzi di mister Venditti non si disuniscono e alzano il baricentro del gioco impensierendo Taibi con Sanchez, Cerri e Gallanica, senza trovare la stoccata vincente. La squadra di casa risponde con una doppia conclusione di Taibi dalla distanza sulle quali Di Ponto e un difensore riescono a sventare in angolo. Dopo la metà del primo tempo, la Brillante Torrino ha il suo periodo migliore e sfiora il gol con Gallanica, che impegna Taibi a una difficile parata, e con Sanchez che spara alto da due passi. Nel frattempo l’Odissea 2000 commette il sesto fallo e concede, al 17’26’’, l’opportunità agli ospiti del tiro libero che Gallanica non sbaglia pareggiando i conti. Punta nell’orgoglio la squadra di casa si butta in avanti alla ricerca del nuovo vantaggio che sfiora con le conclusioni di Richichi, Taibi, Pizetta e Sapinho.

Anche nella seconda frazione di gioco i calcettisti di casa partono meglio e mettono in seria difficoltà la formazione romana. Tra il secondo e l’ottavo minuto di gioco costruiscono quattro ottime occasioni da rete: un tiro ravvicinato di Delpizzo viene respinto con il volto da Di Ponto; lo stesso giocatore brasiliano centra in pieno la traversa; Sapinho da buona posizione tira sul portiere in uscita; Scervino colpisce il palo. Scampato il pericolo, la Brillante si rende pericolosa con Sanchez che impegna Taibi con un tiro da dentro l’area di rigore. Nel corso del decimo minuto l’Odissea 2000 torna avanti nel punteggio con un’altra splendida azione sull’asse Pizetta – Bavaresco e conclusa al volo da Scervino. La gioia dura pochissimo perché dopo 39 secondi un tiro di Fantini sbatte su Pizetta e si infila alle spalle di Taibi. Tutto da rifare per i gialloblù che provano nuovamente a portarsi in vantaggio con un bolide di Pizetta ben parato da Di Ponto. Sul versante opposto i capitolini hanno una grossa chance per il sorpasso, ma un super Taibi compie un doppio intervento sulle conclusioni ravvicinate di Fabozzi e Cerri salvando il risultato. La partita sembra girare dalla parte degli ospiti quando Scervino, nel corso del diciassettesimo minuto, si becca la seconda ammonizione e viene espulso. L’Odissea 2000, però ha carattere da vendere e resiste ai due minuti con l’uomo in meno non rischiando nulla e portando la sfida ai supplementari.

Nell’overtime mister Sapinho gioca la carta che si rivelerà vincente, schierando Richichi come portiere in movimento, i gialloblù hanno così il pallino del gioco e chiudono nella propria metà campo gli avversari. I padroni di casa costruiscono due occasionissime per segnare che vengono sprecate da Richichi, che tira su Di Ponto in uscita, e da Russo che in scivolata sul secondo palo non inquadra la porta. Anche nel secondo tempo supplementare l’Odissea 2000 gioca con il quinto uomo e la Brillante non riesce più a uscire dalla morsa. Dopo quaranta secondi Sapinho viene liberato al tiro, ma manda alto da distanza ravvicinata. Il gol è nell’aria è arriva all’1’59’’ e lo segna Russo che si fa trovare pronto alla deviazione sul secondo palo. Nei restanti minuti di gioco i rossanesi controllano la gara concedendo solo un tiro a Fantini che, però, non inquadra la porta.

ODISSEA 2000 ROSSANO – BRILLANTE TORRINO 3 – 2 dopo i tempi supplementari.
ODISSEA 2000 ROSSANO: Taibi, Bavaresco, Sapinho, Russo, Campana, Pizetta, Scervino, Labonia, Richichi, Delpizzo, Attadia, Casacchia. All. Sapinho.
BRILLANTE TORRINO: Di Ponto, Ceccarelli, Fabozzi, Dal Lago, Zito, Anzidei, Cerri, Sanchez, Gallinica, Vianelli, Fantini, Alessi. All. Venditti.
ARBITRI: Cammarano (Nichelino) e Sfilio (Acireale). CRONOMETRISTA: Alessi (Taurianova).
MARCATORI: 3’20’’ p.t. Delpizzo, 17’26’’ p.t. Gallinica, 9’38’’ s.t. Scervino, 10’17’’ s.t. Autorete Pizetta, 1’59’’ s.t.s. Russo.

Ufficio Stampa Asd Odissea 2000

 

Copyright © 2013 futsalive.it - Tutti i diritti riservati.