Alla fine di ogni giornata di campionato ci sentivamo “Aho tutto liscio oggi ? mi chiedevi…

Tutti i giovedì venivo a trovarti al Comitato,ci prendevano il caffè e poi ci sedevamo uno di fronte all’altro per parlare dei fatti emisfatti della settimana.

Spesso venivo a casa tua oppure al Centro Sociale di Morena ” A Lè mi devi dà una mano co’ sti’ giovanotti”

Eri un ottimista nato , vedevi sempre il bicchiere mezzo pieno, eri felice dopo l’approvazione del progetto che avevi pensato a lungo ; le”riprese sociali “ come le chiamavi tu …

Lo spunto te l’aveva dato l’amico Lillo degli Hornets ,che spesso ascoltavi durante le trasmissioni ascoltate nelle lunghe giornate imposte dal primo lockdown.

Un progetto che sarebbe dovuto partire sabato prossimo “ Iniziamo dal Laurentino di Di Rocco contro il Civitavecchia” -mi avevi detto -poi ce le giochiamo con le partite importanti ,cosa ne pensi…?”

Purtroppo non ho avuto modo di rispondere a questa domanda, perché questo maledetto Virus ce lo ha portato via prematuramente.

Penso che sarebbe stato meglio se ci fossimo fermati prima , non iniziare e aspettare tempi migliori; forse saresti ancora qui tra noi.

Qualcuno ti ha offeso e ti ha mancato di rispetto ,ma tu ignoravi ogni tipo di attacco e reagivi sorridendo: “Ho le spalle grandi abbastanza da sopportare le maldicenze”.

Più che grosse ,direi enormi, giganti tanto da caricarti degli errori e delle decisioni di altri .Da domani il comitato non sarà più lo stesso ,senza di te, uomo di buone maniere e passione calcistica.

Mi mancherai amico mio, buon viaggio

Ciao Colantuò

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *