FUTSAL MERCATO – Il primo colpo della Cioli è Luciano Mendes

 

 

 

 

La Cioli Ariccia Valmontone comunica di aver raggiunto l’accordo per l’acquisizione delle prestazioni sportive di Luciano Mendes. Il brasiliano originario di San Paolo, classe ’81, nella scorsa stagione alla Anni Nuovi Ciampino, vestirà dunque la maglia della formazione amarantoceleste nella prossima stagione. Queste le parole del neo acquisto del club castellano.

Perché la Cioli, cosa ti ha convinto?

“La Cioli perché da diversi anni ero in contatto con il DS De Angelis ma per ragioni extra-calcistiche la cosa non era mai andata in porto. Per la prossima stagione abbiamo deciso di stare insieme, cosi facendo ritrovo la famiglia Cioli e tanti amici con i quali ho vinto i Play Off di B ai tempi della Carlisport, quindi la scelta è stata facile”

Dal Ciampino alla Cioli, ti sposti di poco in termini di distanza e resti in A2. Che stagione è stata per te?

“Sì, infatti, Ariccia è vicina; si tratta di un posto che conosco già; rimanere in A2 era una delle mie intenzioni, la passata stagione è stata sicuramente di crescita per me, un anno anomalo, senza un palazzetto, ogni tanto capitato di doverci allenare con il mister, molti squalificati e infortunati, mai una partita al completo, alla fine non c’erano i presupposti per continuare il rapporto”

Cosa ti aspetti dalla prossima stagione e che numero di maglia avrai?

“Mi aspetto di riuscire finalmente di fare un anno come si deve, senza  alibi. Trovo una Società che sta crescendo dal punto di vista strutturale, che punta su i giovani italiani; spero di riuscire a portare un pizzico di esperienza, grinta e professionalità a gruppo e Società; pensiamo a raggiungere la salvezza il prima possibile poi si vedrà, a fare divertire il pubblico portando risultati. Per quanto riguarda il numero di maglia, sto cercando di capire con il Direttore se ci sarà la possibilità di andare oltre i ‘soliti’, il 77 sarebbe la ciliegina sulla torta“.

Copyright © 2013 futsalive.it - Tutti i diritti riservati.