FUTSAL MERCATO – Dalla Puglia una promessa per la Fortitudo: Turi a Pomezia

Il ventiquattrenne centrale, trasferitosi per lavoro da Taranto nella cittadina laziale, giocherà alle dipendenze di mister Stefano Esposito. Il ringraziamento del club al nostro direttore per l’interessamento nella definizione della trattativa

Il trasferimento a Pomezia per motivi di lavoro lo ha costretto a salutare la sua Taranto alla vigilia dell’esperienza forse più importante della sua carriera sportiva: quella della partecipazione al campionato di Serie B con i colori rossoblù.

Il presidente Salvatore Britannico ci teneva tantissimo che questo ragazzo di ventiquattro anni, tecnicamente capace e soprattutto diligente sul piano comportamentale, potesse avere anche un’opportunità sportiva da potersi giocare lontano dalla Puglia. Il contatto con Stefano Esposito è stato pressoché immediato: una telefonata, lo scambio di numeri e nel giro di un paio di giorni Alessandro Turi (nella foto sorridente mentre firma la distinta di tesseramento) ha trovato squadra in quella Fortitudo Futsal Pomezia che ne potrà giovare delle prestazioni nel campionato di Serie C/1 della stagione 2017/2018. L’ufficialità è arrivata attraverso un post sulla pagina facebook ufficiale del sodalizio pometino, in cui la società ringrazia anche il nostro direttore per aver favorito l’operazione.

IL POST – ”Arriva dalla Puglia l’ultimo tassello della prima squadra di mister Stefano Esposito. Più precisamente dalla New Taranto C5 che affronterà il prossimo campionato di Serie B girone G. Abbiamo il piacere di presentarvi Alessandro Turi, ragazzo classe 93 arrivato a Pomezia grazie all’interessamento di Orlando Casale e la sua testata Calcioa5anteprima. Per questo motivo ci teniamo in particolare a ringraziarlo”.

Parole che ci regalano scampoli di soddisfazione, per aver offerto soprattutto a una giovane promessa la possibilità di farsi apprezzare anche fuori dalla Puglia.

 

 

 

fonte/calcioaanteprima

 

Copyright © 2013 futsalive.it - Tutti i diritti riservati.