FORTITUDO POMEZIA – Dopo una campagna acquisti intelligente la parola a mister Esposito ” “Possiamo lottare per il titolo”

 

 

Proseguire il ciclo cominciato lo scorso anno, centrare come minimo l’obiettivo play-off e giocarsi al meglio, nel momento topico della stagione, le proprie chance di vittoria del campionato.

L’ambiziosa Fortitudo Pomezia ha le idee piuttosto chiare in vista della seconda avventura consecutiva nel massimo proscenio calcettistico regionale. Dopo aver disputato una stagione da protagonista e lottato a lungo per le primissime posizioni, la compagine del presidente Ferranti ha deciso di confermare in blocco l’intelaiatura base della squadra ed effettuare una campagna acquisti mirata per mettere a disposizione dell’esperto mister Stefano Esposito un roster tecnicamente attrezzato per rispettare alla lettera i programmi societari. Ai confermatissimi Pacioni, Zullo, Zanobi, Carotenuto, Proia, Raubo, De Simoni e Cavalieri, il binomio Aiello-Loscrì ha aggiunto soltanto giocatori in grado di fare la differenza nella categoria. Federico Favale, Christian Martinelli, William Viglietta e Marco Guercio, che hanno raggiunto la giusta maturità per far parte di un progetto ambizioso come quello della Fortitudo. La società pometina, inoltre, è stata abilissima a trovare l’accordo con due veri top-player. Indosseranno la casacca rossoblu Andrea Lippolis e Walter Potrich. L’ultimo colpo di mercato, invece, è giunto più che altro a sorpresa. La Fortitudo ha ingaggiato Alessandro Turi, uno degli artefici principali del salto in serie B della New Taranto. Il giocatore pugliese, trasferitosi a Pomezia per motivi di lavoro, ha trovato immediatamente l’intesa con i dirigenti pometini e, secondo gli addetti ai lavori, si potrà rilevare una pedina importante del nuovo scacchiere rossoblu.

ESPOSITO – ”Abbiamo svolto una campagna di rafforzamento piuttosto intelligente, colgo l’occasione per congratularmi con Aiello e Loscrì, i quali sono riusciti a chiudere molte trattative importanti nonostante la concorrenza di svariate società blasonate della nostra regione – dichiara mister Stefano Esposito a lagazzettapontina – di sicuro puntiamo a fare meglio dello scorso anno. Ci presenteremo ai nastri di partenza del campionato di Serie C1 con tutte le carte in regola per lottare per il titolo ma sarà fondamentale fare tesoro degli errori commessi nella scorsa stagione”.

PER SAPERNE DI PIU’ 

 

Copyright © 2013 futsalive.it - Tutti i diritti riservati.