ESCLUSIVA REAL FABRICA – La parola al presidente Roberto Rossi ” Testa bassa e lavorare”

 

 

 

Artefice insieme al vice presidente Luca Lucchetti della scalata del Real Fabrica dalla serie D alla serie C1, dell’istituzione della scuola calcio a 5 da questa stagione affiliata con la SS Lazio C5, inoltre il Real può vantare un’ottima selezione Under 19 e la squadra femminile militante nella serie D.

Lui è Roberto Rossi, giovane e ambizioso presidente della società fabrichese che ha parlato con il nostro servizio stampa del momento della prima squadra a di tutto il comparto tecnico del Real Fabrica.
Presidente, è un vero piacere parlare con lei della nostra società. Partiamo dalla prima squadra il Real Fabrica viene da una pesante sconfitta con la CCCP 1987, si aspetta una reazione dei ragazzi già dalla gara di sabato( alla casa del Real sabato 3 novembre alle ore 15.30 con la Virtus Pro Calcio)
 Mi aspetto una reazione dai ragazzi, perchè qui siamo abituati a rimboccarci le maniche sempre è nel nostro Dna e poi abbiamo dei doveri verso la società e i tifosi.
È stato un inizio di stagione con tre vittorie e tre sconfitte in campionato e l’eliminazione a testa alta dalla coppa, vede il bilancio in positivo e quali sono le aspettative della stagione 
E’ stato un inizio a due facce per noi abbiamo alternato 3 vittorie ad altrettante sconfitte, brutti primi tempi a bellissimi secondi tempi, quindi dobbiamo ancora trovare una giusta quadratura e la cattiveria sotto porta, ma sono sicuro che presto troveremo la nostra dimensione e la continuità nei risultati dobbiamo lavorare tanto e a testa bassa
La scuola calcio quest’ anno si è affiliata alla SS Lazio C5, un altro percorso di crescita e la settimana scorsa c è stato il Lazio Day, un bellissimo evento per la scuola calcio. Ci parli degli obiettivi di crescita della Scuola Calcio e del Real Fabrica 
Migliorare la nostra scuola calcio è l’obiettivo principale che ci siamo prefissati e già con la grande opportunità dell’affiliazione con una società importante ed esperta come la SS Lazio calcio a 5 si possono vedere i primi risultati, su tutti le iscrizioni.
Abbiamo raddoppiato il numero degli scritti che avevamo fatto nel primo anno di scuola calcio. In più cerchiamo di spingere i nostri istruttori ad aggiornarsi e a formarsi continuamente per dare un servizio di elite ai nostri piccoli campioni
Inoltre miglioreremo anche la nostra struttura con l’imminente copertura del campo con tutti i locali nuovi tra sede spogliatoi sala video e riunioni palestra ecc…
vogliamo diventare un polo di riferimento del calcio a 5 nel viterbese.
Voglio che quando si dice calcio a 5 qui in provincia si pensi come riferimento al Real Fabrica
Il Real Fabrica ha un ottima squadra Under 19 e la selezione femminile, quanto è importante avere il settore femminile e una squadra giovanile di buon livello per la società 
Per quanto riguarda il settore giovanile e la selezione femminile noi abbiamo grandi aspettative da entrambe.
L’under 19 è stata altamente rinforzata con giocatori di livello tra cui Ribelli, Conti e Piunti e tralasciando la partita di esordio approcciata male, abbiamo visto la vera potenzialità di questa squadra con la netta vittoria ottenuta la scorsa settimana, mister Ripani e i suoi ragazzi terribili sono sicuro che arriveranno molto lontano ne sono certo.
Il femminile come sapete è un progetto che ho fortemente voluto e in cui ho sempre creduto e fortunatamente abbiamo 18 ragazze eccezionali che si allenano sempre con grande intensità e serietà e con i rinforzi che abbiamo preso quest’anno e con il grande lavoro di mister Pacelli credo fortemente che faremo una grande stagione dove non voglio porgere limiti a questa squadra.