ESCLUSIVA FB5 ROMA – La fabbrica dei portieri di Dino Verzari

 

 

 

 

 

 

Scambiamo due chiacchiere con lo storico preparatore dei portieri dell’FB5 TEAM ROME

PORTIERI SI NASCE O SI DIVENTA?

Portieri si diventa, basta la voglia e lo spirito di sacrificio, si dice che per essere portieri bisogna avere una vena di pazzia….non è così si tratta di coraggio,altra dote fondamentale per diventare portieri.

SI DICE CHE IL PORTIERE È UN UOMO SOLO IN CAMPO, È VERO?

Si è vero, perché io penso che debba essere talmente concentrato da non fidarsi neanche delle compagne.

LA PREPARAZIONE FISICA PER UN PORTIERE È MOLTO DURA….COME RISPONDONO LE RAGAZZE A CONFRONTO DEI MASCHIETTI?

Sembra sorprendente ma le ragazze hanno più spirito di sacrificio e una spiccata voglia di migliorarsi.

QUANTO CONTA L’ASPETTO PSICOLOGICO IN QUESTO RUOLO?

Secondo me il 90%, è fondamentale gettarsi immediatamente alle spalle l’eventuale infortunio o distrazione e non è affatto facile ci vuole una forza mentale non indifferente.

HAI ALLENATO UN MONUMENTO COME VALENTINA MORICONI, UN FENOMENO COME ILARY CANU, LA GIOVANE PROMESSA CARLOTTA SCARCELLA, CHE ORA DIFENDE LA PORTA DELLA NAZIONALE, LA VETERANA LETIZIA PEPE E LA GIOVANISSIMA VIVIANA FOSCHI….QUANTO SONO DIVERSE?

Sono diverse solo fisicamente tutte sono accomunate da spirito di sacrificio e tanta volontà di superarsi.

GRAZIE MISTER E BUON LAVORO

Prego…tengo solo a precisare che quello che faccio è figlio di una grande passione e mi ritengo fortunato perché questa società mi da la possibilità di allenare queste ragazze eccezionali, alle quali voglio un gran bene e mi onoro di aiutarle nel loro percorso, ti saluto.

 

Ufficio Stampa FB5

Copyright © 2013 futsalive.it - Tutti i diritti riservati.