CPC 2005 – C2,ultimo atto del campionato: in sessanta minuti ci si gioca una stagione

La CPC2005 contro un Vallerano già salvo. La Virtus Anguillara con un Td S. Marinella ancora alla caccia di un posto ai playoff. Questi i due incontri che decideranno la salvezza diretta dei portuali o i playout per rimanerci in C2. A due giorni dall’incontro che vale una stagione si recrimina, e non poco, anche se visto il girone di ritorno, cammino da retrocessione diretta, riuscire a salvarsi senza lo spareggio sarà una mezza impresa. Importante il girone d’andata dove si è costruito a suon di vittorie una larga parte di bottino, poi la testa non ha seguito più le gambe e si è stati capaci di compromettere quasi tutto. Giocarsela alla morte come fosse una finale la gara col Vallerano sarà l’unica prerogativa. Un orecchio all’altro match dì Anguillara, perché anche da lì passa la salvezza. Una sconfitta della Virtus non darebbe nessun senso a quanto possa accadere al centro sportivo dell’Uliveto, a pari punti sarebbe salva la CPC2005 per gli scontri diretti. In caso contrario, dove la Virtus strappasse i tre punti alla Td S. Marinella, servirà solamente vincere. Dirigerà l’incontro a partire dalle ore 15 di sabato il sig. Fabrizio Tartaglia di Ostia Lido.

Maurizio Spreghini