CIOLI ARICCIA -Poker di conferme per la Cioli: 4 giovani Under in rampa di lancio per la A2

 

 

 

 

Christian Peroni, Alessio Peroni, Simone Di Domenico e Alessandro Trimarchi, quattro Under sulla rampa di lancio della Seri A2. La Cioli Ariccia Valmontonee mister Rosinha punteranno su di loro, sulle loro conferme, sul contributo di quattro giovani che, nella prossima stagione, avranno la possibilità di mettersi in gioco in un palcoscenico di grande prestigio.

Cosa significa la Cioli Ariccia Valmontone e cosa vuoi per te per la prossima stagione? A rispondere sono Christian ed Alessio Peroni. “Per me la Cioli significa tanto. E’ la squadra con cui ho iniziato a giocare, non ho mai cambiato maglia e comunque è una grandissima soddisfazione essere arrivato in prima squadra, anche perché il mister l’anno scorso ha puntato su di me in Serie B e quest’anno ha deciso di fare lo stesso in A2 – le parole di Christian – è una bella responsabilità e spero di fare bene. Per la prossima stagione spero di confermare quanto di buono mostrato l’anno scorso ma soprattutto di migliorarmi perché, sì non è da tutti esordire in Serie B e fare goal, però in A2 bisogna sicuramente fare meglio, i ritmi saranno più alti”. Sulla stessa linea Alessio: “Rimanere alla Cioli per me significa realizzare un sogno con la maglia che mi ha cresciuto in fin dei conti. Cercherò sempre di dare il meglio e di dimostrare al mister ma anche a tutta la Società che, anno per anno, continuerò a crescere per diventare finalmente qualcuno. Il prossimo anno sicuramente darò tutto me stesso sopratutto per fare ancora meglio di quest’anno che è passato”.

Vestire la maglia della Cioli è un’emozione unica anche per Simone Di Domenico e Alessandro Trimarchi che hanno chiaro in mente cosa fare nella prossima stagione… “Quando ieri mi hanno comunicato di poter far parte della prima squadra non stavo più nella pelle, mi sento onorato di indossare questa maglia e grato a chi mi ha dato la possibilità di fare questa esperienza”. Carico di emozioni, Di Domenico aggiunge: “So che mi aspetta un lavoro duro ma con mister Rosinha e mister Armando ce la posso fare perché loro mi hanno sempre incoraggiato e stimolato; cercherò di imparare il più possibile per prepararmi ed essere sempre pronto, anche per loro”. “Questa maglia la indosso da tempo ormai ed essere arrivato fino in prima squadra è una grande soddisfazione per me, mi sento pronto per un incarico così importante”, esordisce Triamarchi. “Riguardo la prossima stagione mi auguro il meglio per la Società, la A2 è un grande palcoscenico per noi giovani, anche per questo voglio fare bene in campionato”, conclude. Grandi auspici anche per Di Domenico che aggiunge: “Voglio disputare una buona stagione e raggiungere un traguardo, la Serie A; so che sarà difficile ma con molto lavoro, tutti insieme, sono sicuro che ce la faremo. Con l’Under19 voglio vincere il campionato come la stagione passata e andare più avanti possibile nelle fasi finali”.

Copyright © 2013 futsalive.it - Tutti i diritti riservati.