CARBOGNANO C5 – La squadra cimina batte il Parioli e si riprende la vetta della classifica

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Una settimana per riprendersi la vetta.Tanto è bastato ai cimini per riuscire a riscattare la sconfitta di settimana scorsa e tornare capolista, perlomeno per un’altra settimana.
La vittoria per 8 a 3 contro il TC Parioli, sommato al pari della Nordovest contro la Virtus Fenice, rimanda i gialloverdi primi in solitaria a quota 16 punti.

LA CRONACA – Partita determinata e volenterosa dei carbognanesi: la voglia dei locali si nota dai primi istanti della contesa.
Il TC si limita a dare palla lunga ai viterbesi ed a difendersi; il Carbognano invece non fa altro che costruire palle goal in continuazione.
Un pò per imprecisione, un pò per bravura del portiere ospite, il primo tempo si chiude paradossalmente solo per 1 a 0 a favore dei cimini, nonostante la mole di numerose occasioni limpide create.
La rete siglata dal solito puntuale Aziz Ouafiq.
Nella ripresa però, il copione dei gioco non cambia, ma la precisione offensiva dei carbognanesi si.
A mitraglia, arrivano le reti di Martinozzi, Valerio Carosi ed ancora Ouafiq per sigillare un meritatissimo 4 a 0.
Il vantaggio allenta un pò la tensione di casa ed il Parioli ne approfitta per prendere coraggio: in un minuto i romani, su frangenti di sonnolenza casalinga, riaprono la gara cinicamente accorciando sul 4 a 2.
Il minuto di svarione cimino tuttavia, non si prolunga ancora per molto : capitan Morandi
Immediatamente sigla il pokerissimo locale per il 5 a 2.
I locali giocano con il cronometro ed amministrano il vantaggio: a 3 dalla fine, arriva una libera per i romani che permette agli stessi di marcare la terza rete e sperare nella rimonta.
Ma il goal invece di aumentare i giri del motore ospite, aizza l’aggressività cimina.
Il Carbognano bombarda la porta avversaria ed a ripetizione realizza altre 3 reti, valevoli l’8 a 3 finale.
Altre 2 le marcature di bomber Martinozzi (per la sua tripletta) e sigillo ultimo per Carosi V. (Doppietta).