CARBOGNANO C5 – La pioggia e gli errori fermano il Carbognano che cade in casa dell’Albano

 

 

 

 

Sotto la pioggia battente, ad avere la meglio in una gara incredibile, è l’Albano calcio a 5.
Di misura, i locali sono riusciti a sconfiggere il Carbognano calcio a 5 in un match davvero paradossale.

4 a 3 il punteggio finale, ma il rammarico per i gialloverdi è davvero grande.
Complimenti, comunque, ai padroni di casa per la vittoria ottenuta.
Primo tempo giocato sotto il diluvio: le squadre si fronteggiano con equilibrio ed il tema della gara è palese.
L’Albano difende roccioso nella propria metà campo e con grande aggressività, mentre gli ospiti, nonostante il pallino del gioco, appaiono compassati.
Sulla prima ripartenza utile, i locali in maniera micidiale sbloccano la gara.
Il Carbognano tenta di reagire e costruisce palle goal (palo di capitan Morandi), ma sembra peccare di intensità.
È cosi che l’Albano, con abilità, si porta sul 2 a 0.
Risultato di fine frazione.
La ripresa è tutta un’altra storia.
Mister Cervigni sprona la propria squadra negli spogliatoi ed i cimini sembrano davvero revitalizzati.
Pronti e via e Valerio Carosi realizza la rete dell’ 1 a 2.
I gialloverdi spingono e rintanano ancora di più i biancorossi nella propria metà campo: Martinozzi si vede annullare la rete del pari in Maniera discretamente discutibile, ma subito dopo riesce a riprendersi la realizzazione, siglando il 2 a 2.
Il Carbognano ne ha di più e continua a spingere: dopo alcune occasioni, a 4’dalla fine, è Nunzi a ribaltare il risultato sul 2 a 3.
Incredibilmente però, il goal invece di caricare ancor di più gli ospiti, li “deconcentra” proprio sul più bello.
In un minuto, a possesso proprio, i cimini subiscono ingenuamente 2 ripartenze a campo aperto 3 contro 1 e lo score gira nuovamente sul vantaggio 4 a 3 Albano.
Mister cervigni tenta la carta del poritere di movimento che non sortisce l’effetto sperato.
Finisce 4 a 3, con l’Albano che vola a punteggio pieno a quota 9.
Per il Carbognano, la sensazione di aver buttato con l’atteggiamento una partita che poteva portare punti utili alla causa.
Martedì subito la possibilità di rifarsi nell’andata di coppa Italia, fuori casa, contro il Casal torraccia calcio a 5.

 

 

 

UFFICIO STAMPA