BISCEGLIE FEMMINILE – Resiste un tempo contro il Montesilvano

 

 

 

 

 

 

 

 

Secondo stop consecutivo per il Bisceglie Femminile, sconfitto 6-1 dal quotato Montesilvano al l“Pala Santa Filomena” di Chieti nel confronto in programma nel decimo turno del campionato di serie A.

Mister Ventura si affida allo starting five composto da Oselame, Nicoletti, Pereira, Buzignani e Sergi, il Montesilvano risponde con Sestari, D’Incecco, Amparo, Gayardo e Dayane. Parte bene la compagine di casa, in vantaggio dopo soli 55’’ con Amparo, che colpisce a freddo le ragazze di mister Ventura. Oselame si oppone nuovamente in un paio di circostanze, poi il Bisceglie Femminile esce alla distanza trovando la rete del pari al 6’05’’ con Pereira, lesta a piazzare il destro ad incrociare dove Sestari non può arrivare. A 5 minuti dallo scadere della prima frazione il Montesilvano ci prova con Da Rocha, ma ancora una volta Oselame è reattiva e pronta alla risposta, negando la correzione sotto porta della numero trenta di casa. La stessa calcettista si rende pericolosa nuovamente al 16’30’’, con il suo tiro che termina fuori di poco alla destra di Oselame. Il Bisceglie Femminile risponde al 18’40’’ con l’ex Nicoletti, ma il suo sinistro viene deviato oltre la traversa dall’estremo Sestari.

Nella ripresa il primo sussulto della gara è griffato Montesilvano, con Gayardo che, sulla ribattuta di Oselame, non trova la porta. La calcettista in maglia numero 9, invece, non sbaglia al secondo tentativo, ribadendo in rete la respinta di Oselame su Amparo, mettendo a segno il provvisorio 2-1 al minuto 3’07’’. La compagine abruzzese aumenta il divario al 6’18’’ con un gran gol di Borges, castigando un errore in disimpegno del Bisceglie Femminile, con una palla intercettata, complice l’alta pressione delle calcettiste di casa. Passano meno di 2 minuti e Dayane sigla il 4-1 fulminando Oselame con un sinistro che non lascia scampo all’estremo nerazzurro. Al 10’52’’ Oselame si oppone al quinto gol del Montesilvano, chiudendo bene lo specchio della porta a Zulli da distanza ravvicinata, ripetendosi dopo un paio di minuti su Da Rocha. Il Montesilvano gioca in scioltezza ed al 14’02’’ si porta sul 5-1 con Amparo, marcatura che arriva a finalizzazione di uno schema. A questo punto mister Ventura chiama Oselame in avanti come portiere di movimento, ma la mossa viene castigata dal sesto gol della compagine di casa, firmato a porta sguarnita da Gayardo al minuto 15’01’’. Il Bisceglie Femminile accarezza la seconda rete con Pereira, il cui tocco di prima sotto porta non inquadra il bersaglio grosso, azione che chiude definitivamente la contesa.

Neroazzurre che subiscono la quarta sconfitta stagionale con il Montesilvano che sale a quota 22 punti, mentre il Bisceglie Femminile resta a quota 16. Nel prossimo turno, che si disputerà domenica 16 dicembre, le biscegliesi torneranno al “PalaDolmen” dove affronteranno il Royal Team Lamezia.

CITTA’ DI MONTESILVANO – BISCEGLIE FEMMINILE: 6-1 (1- 1pt)

MONTESILVANO: Sestari, D’Incecco, Amparo, Gayardo, Da Rocha Dayane, Ceravolo, Esposito, Zulli, Borges, Cortes, Guidotti, Papponetti. All. Marzuoli.

BISCEGLIE FEMMINILE: Oselame, Nicoletti, Pereira, Buzignani, Sergi, Tempesta, Gariuolo, Tricarico, Pegue, Scommegna, Soldano, Pezzolla. All. Ventura.

MARCATRICI: 00’55” p.t. Amparo (M), 06’05” Pereira (B), 3’07” s.t. Gayardo (M), 06’18” Borges (M), 08’00” Dayane (M), 14’02’’ Amparo (M),15’01’’ Gayardo (M).

AMMONITI: /

ARBITRI: Nicola Carbonari (Pesaro), Alessandro Coppo Fongoli (Terni) CRONO: Marco Terzini (Pescara)

 

Gianluca Valente

Ufficio Stampa Bisceglie Femminile