ANGELANA C5 – Sogna ad occhi aperti : Società e staff: “si realizza un grande sogno, una f’A’vola dal cuore grande”

 

 

 

Cuore, carattere, voglia di vincere. E’ stata durissima, più del previsto, ma alla fine il trionfo è arrivato: l’Angelana Calcio a 5 femminile scavalca ai rigori l’ostacolo Flamina Fano e stacca il pass promozione approdando in serie A Elite. Un sogno sperato e fortemente voluto, che in tanti ad inizio stagione non avrebbero nemmeno pensato si avverasse. Un gruppo di ragazze sempre più saldo ed unito, che ha saputo lottare contro ogni avversario (e che avversari!) oltre che superare tutte le difficoltà in una stagione lunga e difficile. Trionfo dopo trionfo, tappa dopo tappa, guidate da uno staff di tutto rispetto, hanno inanellato vittorie dopo vittorie ed ora a Santa Maria degli Angeli, per la prima volta nella storia, il prossimo anno si disputerà un campionato “scudettato”.

LA GIORNATA: In un PalaItis gremito, le ragazze di Simone Pierini sudano più del previsto contro avversarie toste e mai dome, costrette alla fine dei 40 minuti regolamentari ai calci di rigore, dopo una gara dai due volti. Gran galà di spettatori per un ritorno davvero tanto atteso al palasport di Santa Maria, una vera “bolgia”. Primo tempo accorto che si chiude 0-0, con l’Angelana che pensa anche alla larga vittoria ottenuta all’andata (2-5). Ma le reti rimangono inviolate. Secondo tempo di tutt’altra pasta ospite e Flaminia Fano, che non ha più nulla da perdere, subito in vantaggio 1-0. Poi il raddoppio, lo 0-3 e tutto da rifare. Pordenoni infortunata lascia il campo, in porta va Colucci. Supplementari. Mastrini fa esplodere il PalaItis, gran gol, 1-3. Ma le ospiti non demordono e a 2 minuti dal termine fissano il punteggio sull’1-4. Si va ai rigori: per l’Angelana segnano Catamerò, Colucci e Donati. Errore ospite al 6º tiro dal dischetto: Angelana promossa in serie A Elite fra la grande festa giallorossa.

IL TRAGUARDO: Tutte le ragazze e lo staff con la maglia personalizzata che recita lo slogan “fAvola Elite”. Canta il PalaItis. Urlano, ballano e sorridono i tantissimi tifosi e i tanti appassionati accorsi da tutte le parti dell’Umbria. Trionfa l’Angelana. E adesso il sogno è realtà: sarà “un’Angelana d’Elite”.

SPOGLIATOI DI GIOIA: Mister Simone Pierini è raggiante: “questa è la vittoria di un grande gruppo. Ad inizio stagione non pensavo avvenisse tutto ciò. Non avrei immaginato di guidare questa squadra alla promozione. Ma il lavoro paga sempre. Realizzo un grande sogno frutto di tanto impegno, di tanta dedizione e di tanti sacrifici. Grazie a tutti, al mio staff, alla società, alle ragazze, a tutti quanti”. Una dedica particolare? “In primis alla mia famiglia, a mia moglie, ai miei figli, e a chi mi vuole bene da lassù”. Luca Berti Nulli, responsabile generale del movimento femminile, alla seconda promozione di fila, non sta nella pelle ed è sintetico: “Cuore, grinta, carattere: un immenso traguardo raggiunto”.

Chapeu. Angelana.

Ufficio Stampa Angelana C5

Copyright © 2013 futsalive.it - Tutti i diritti riservati.